HOME PARROCCHIA PATRONO APPUNTAMENTI PELLEGRINAGGI LA VOCE PRIVACY e COOKIES ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI HELP
.
 Notizie - AGOSTO 2016

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal men a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-XXIIa DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Sassari
27/08/2016



+ XXIIa DOMENICA +

«QUANDO OFFRI UN BANCHETTO, INVITA POVERI, STORPI, ZOPPI, CIECHI; E SARAI BEATO PERCHE’ NON HANNO DA RICAMBIARTI.»

Luca 14,13-14
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 14,1.7-14)

In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme. Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: "Signore, aprici!". Ma egli vi risponderà: "Non so di dove siete". Allora comincerete a dire: "Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze". Ma egli vi dichiarerà: "Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!". Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori. Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi».



COMMENTO ALLE LETTURE

Nel Vangelo, Gesù prende spunto da una scenetta, vista durante un pranzo, per offrire un insegnamento prezioso ai suoi discepoli: essi devono scegliere l’ultimo posto, mettersi con i poveri e gli umili, stare dalla loro parte. Non è un manuale di buona educazione quello che Gesù propone, non è una semplice lezione di galateo per educarci alla modestia. È la partecipazione al suo stesso stile di vita, al suo mistero pasquale: Lui è venuto per servire, si è umiliato fino alla morte di croce, ha annunciato ai poveri la salvezza. Le parole del Siracide preparano il nostro cuore a comprendere gli ammonimenti di Gesù: Dio è glorificato solo dagli umili, cioè da coloro che non cedono alla superbia di sentirsi arrivati, ma implorano costantemente la salvezza di Dio, si nascondono all’ombra delle sue ali. I cristiani non sono una casta di privilegiati o di arrivisti che ambiscono al potere e al successo: alla scuola del loro Signore essi sanno aprire il loro cuore e condividere i loro beni. Siamo chiamati a scegliere l’ultimo posto per stare dalla parte di Cristo. Questa è la vera gloria del discepolo: non l’onore del mondo, ma la ricompensa dell’amore del Padre.

30-31 AGOSTO PELLEGRINAGGIO MINISTRANTI E BAMBINI PRIMA COMUNIONE A ROMA

Martedì 30 e mercoledì 31 agosto il Gruppo dei Ministranti e i Bambini che che hanno ricevuto la Prima Comunione in quest’anno si recheranno a Roma per il Giubileo e per partecipare all’Udienza Generale col Santo Padre Francesco in Piazza S. Pietro.
PARTENZA DALLA PIAZZA DELLA CHIESA ALLE ORE 5:00 DI MARTEDÌ 30 AGOSTO.


INTENZIONI DI PREGHIERA APOSTOLATO PER IL MESE DI SETTEMBRE

UNIVERSALE
Perché ciascuno contribuisca al bene comune e all’edificazione di una società che ponga al centro la persona umana.

PER L’EVANGELIZZAZIONE
Perché i cristiani, partecipando ai Sacramenti e meditando la Sacra Scrittura, diventino sempre più consapevoli della loro missione evangelizzatrice.

DEI VESCOVI
Perché, a servizio delle nuove generazioni, ci impegniamo a custodire e valorizzare l’opera della creazione.

MARIANA
Perché nei momenti difficili della vita, Maria apra e dilati il nostro cuore sulla via dei comandamenti del Figlio suo.



AVVISO: CAMBIO ORARIO CELEBRAZIONI S. MESSE

Da GIOVEDI’ 1 SETTEMBRE cambieranno gli orari ritornando a quelli "invernali" che sono i seguenti:
- GIORNI FERIALI: 08:30 - 18:00
- GIORNI FESTIVI: 08:30 - 10:00 -18:00

Le celebrazione delle Lodi al mattino e del Santo Rosario e dei Vespri precederanno come sempre la S. Messa.


AVVISO: DOMENICA 4 SETTEMBRE NON SI CELEBRERA’ LA S. MESSA DELLE ORE 18:00

Domenica 4 settembre in occasione della Gita Parrocchiale a Talana (PARTENZA PREVISTA ALLE ORE 6:30) le S. Messe saranno le seguenti:
- SABATO 3 SETTEMBRE ORE 18:00 (PREFESTIVA)
- DOMENICA 4 SETTEMBRE ORE 08:30 E 10:00

NON VERRA’ CELEBRATA LA S. MESSA DELLE ORE 18:00


DOMENICA 2 OTTOBRE: INIZIO NUOVO ANNO PASTORALE

Con la solenne celebrazione di domenica 2 ottobre alle ore 10:00 ci sarà l’apertura del nuovo anno pastorale con la ripresa di tutte le attività interrotte durante la pausa estiva e l’inizio del nuovo anno catechistico.


ISCRIZIONI MESSICO 3-12 NOVEMBRE

Dal 3 al 4 novembre si svolgerà un viaggio in Messico con visita al Santuario della Madonna di Guadalupe le principali località del paese latinoamericano.
Per informazioni e iscrizioni è consultabile on-line il programma cliccando qui o visitando la sezione del sito "Pellegrinaggi".




-XXIa DOMENICA TEMPO ORDINARIO - SAN PIO X

Sassari
20/08/2016



(foto del mosaico presente nel presbiterio raffigurante S. Pio X)

+ XXIa DOMENICA +

«SFORZATEVI DI ENTRARE PER LA PORTA STRETTA, PERCHE’ MOLTI, IO VI DICO, CERCHERANNO DI ENTRARE, MA NON CI RIUSCIRANNO»

Luca 13,24
    

+ 21 AGOSTO: SOLENNITA’ DI SAN PIO X +

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 13,22-30)

In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme. Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: "Signore, aprici!". Ma egli vi risponderà: "Non so di dove siete". Allora comincerete a dire: "Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze". Ma egli vi dichiarerà: "Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!". Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori. Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi».



COMMENTO ALLE LETTURE

Non basta appartenere alla Chiesa per essere salvi, così come non bastava essere un membro del popolo d’Israele per gustare la salvezza. Questa è per coloro che credono e accolgono la promessa di Dio cambiando la propria vita. Così, alla visione grandiosa proposta dal profeta Isaia, in cui una carovana sconfinata, composta da tutti i popoli della terra, entra nella città santa per annunziare la gloria di Dio, corrispondono le parole sconvolgenti di Gesù che annuncia l’universalità della redenzione, offerta a tutti i popoli che la vogliano accettare. Essere cristiani non è un rito magico che garantisca la salvezza: essa si attua nell’incontro con Cristo, nella partecipazione al suo mistero pasquale di morte e di risurrezione che celebriamo ogni domenica nell’Eucaristia, centro della nostra fede e fulcro delle nostre scelte. Questo ha i colori di una porta stretta, di una via non facile, perché diversa da ciò che propone il mondo. È sequela di Cristo, non giocherellare con il divino. È l’abbraccio fra l’iniziativa di Dio e la nostra risposta. Come diceva sant’Agostino: «Colui che ti ha creato senza di te, non ti salva senza di te».

PROGRAMMA FESTA PATRONALE DI S. PIO X

GIOVEDI’ 18 AGOSTO

  • La Caritas Parrocchiale provvederà al mattino alla distribuzione dei viveri alle famiglie in difficoltà
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

VENERDI’ 19 AGOSTO

  • Dalle 9:00 Santa Comunione agli ammalati e anziani nelle case
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

SABATO 20 AGOSTO

  • ore 07:30 Santa Messa in collegamento radiofonico con Radio Maria
    ore 17:30 Confessioni
    ore 18:00 Adorazione Eucaristica con Vespri Solenni
    ore 19:00 Santa Messa della vigilia presieduta Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

DOMENICA 21 AGOSTO + SAN PIO X +

  • Al mattino Sante Messe ore 08:00 - 10:00
    Tutta la mattina nella piazza sosterà l’Autoemoteca dell’AVIS per la donazione del sangue
    ore 18:00 Santa Messa solenne presieduta da Padre Christian Steiner, sacerdote domenicano, animata dai canti del coro parrocchiale
    ore 19:00 (circa) Processione nel quartiere col seguente itinerario:
    Chiesa - via Era - via Carboni - via Salvo D’Acquisto - via Monte Tignosu - via De Rosa - Piazza Musu Martini - via Nigra - via Camboni - Chiesa

MARTEDI’ 23 AGOSTO

  • ore 19:00 Santa Messa in suffragio per i parrocchiani defunti



30-31 AGOSTO PELLEGRINAGGIO MINISTRANTI E BAMBINI PRIMA COMUNIONE A ROMA

Martedì 30 e mercoledì 31 agosto il Gruppo dei Ministranti e i Bambini che che hanno ricevuto la Prima Comunione in quest’anno si recheranno a Roma per il Giubileo e per partecipare all’Udienza Generale col Santo Padre Francesco in Piazza S. Pietro.
Tutti gli interessati saranno richiamati per la riunione preparatoria che si terrà mercoledì 24 sera in parrocchia.


GITA PARROCCHIA E PELLEGRINAGGIO IN MESSICO

Domenica 4 settembre la parrocchia si muoverà con una giornata comunitaria per visitare l’unica Chiesa presente in Sardegna dedicata a S. Marta che si trova in Ogliastra a Talana.
Ecco di seguito il programma:
Raduno alle 6:45 presso la piazza della Chiesa, sistemazione in autobus gran turismo e partenza per Talana. Breve sosta ristoro lungo il percorso e arrivo a destinazione. Partecipazione alla Santa Messa. Breve passeggiata nel paese che in questi giorni celebra la festa dedicata ala patrona Santa Marta. Al termine proseguimento verso Santa Maria Navarrese, frazione del Comune di Baunei, una perla incastonata dentro una verse conca ricca di olivi, fichi, olivastri e carrubi e una folta macchia mediterranea. Santa Maria Navarrese prende il nome dalla chiesetta eretta dalla Principessa di Navarra che, secondo la leggenda, era scampata ad un naufragio. Pranzo in ristoranti con menù completo. In serata rientro al luogo di origine.

E’ possibile e ancora iscriversi per il pellegrinaggio in Messico con visita del Santuario della Madonna di Guadalupe. Il programma dettagliato e disponibile nella sezione "pellegrinaggi" del sito cliccando qui.



DOMENICA 2 OTTOBRE: INIZIO NUOVO ANNO PASTORALE

Con la solenne celebrazione di domenica 2 ottobre alle ore 10:00 ci sarà l’apertura del nuovo anno pastorale con la ripresa di tutte le attività interrotte durante la pausa estiva e l’inizio del nuovo anno catechistico.




-FESTA PATRONALE DI SAN PIO X

Sassari
16/08/2016



(foto del mosaico presente nel presbiterio raffigurante S. Pio X)

PROGRAMMA FESTA PATRONALE
SAN PIO X

+ VANGELO SECONDO GIOVANNI (21,15-17)+


Quand'ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: "Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?". Gli rispose: "Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene". Gli disse: "Pasci i miei agnelli". Gli disse di nuovo, per la seconda volta: "Simone, figlio di Giovanni, mi ami?". Gli rispose: "Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene". Gli disse: "Pascola le mie pecore". Gli disse per la terza volta: "Simone, figlio di Giovanni, mi vuoi bene?". Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli domandasse: "Mi vuoi bene?", e gli disse: "Signore, tu conosci tutto; tu sai che ti voglio bene". Gli rispose Gesù: "Pasci le mie pecore".

GIOVEDI’ 18 AGOSTO

  • La Caritas Parrocchiale provvederà al mattino alla distribuzione dei viveri alle famiglie in difficoltà
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

VENERDI’ 19 AGOSTO

  • Dalle 9:00 Santa Comunione agli ammalati e anziani nelle case
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

SABATO 20 AGOSTO

  • ore 07:30 Santa Messa in collegamento radiofonico con Radio Maria
    ore 17:30 Confessioni
    ore 18:00 Adorazione Eucaristica con Vespri Solenni
    ore 19:00 Santa Messa della vigilia presieduta Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

VENERDI’ 21 AGOSTO + FESTA DI SAN PIO X +

  • Al mattino Sante Messe ore 08:00 - 10:00 Tutta la mattina nella piazza sosterà l’Autoemoteca dell’AVIS per la donazione del sangue
    ore 18:00 Santa Messa solenne presieduta da Padre Christian Steiner, sacerdote domenicano, animata dai canti del coro parrocchiale
    ore 19:00 (circa) Processione nel quartiere col seguente itinerario:
    Chiesa - via Era - via Carboni - via Salvo D’Acquisto - via Monte Tignosu - via De Rosa - Piazza Musu Martini - via Nigra - via Camboni - Chiesa

MARTEDI’ 23 AGOSTO

  • ore 19:00 Santa Messa in suffragio per i parrocchiani defunti



DA GIOVEDI’ 18 AGOSTO SARA’ PRESENTE ALL’INGRESSO DELLA CHIESA LA PESCA DI BENEFICENZA PER LE OPERE PARROCCHIALI





Cronologia della vita di San Pio X

- 2 giugno 1835: Giuseppe Sarto nasce a Riese (Treviso)
- 1846-1850: è studente a Castelfranco
- novembre 1850: entra in Seminario
- settembre 1858: riceve l'ordinazione sacerdotale
- novembre 1858: è mandato a Tombolo come Curato
- luglio 1867: è nominato parroco di Salzano
- novembre 1875: diventa Cancelliere vescovile e direttore spirituale in Seminario a Treviso
- novembre 1884: viene consacrato Vescovo a Roma
- aprile 1885: fa il suo ingresso a Mantova sua sede episcopale
- giugno 1893: viene fatto Cardinale e nominato Patriarca di Venezia
- novembre 1894: prende possesso della diocesi patriarcale di Venezia
- agosto 1903: è eletto Papa e sceglie come nome Pio X
- aprile 1905: emana l'enciclica Acerbo Nimis (significativa per la catechesi)
- 18 ottobre 1912: autorizza la pubblicazione del suo nuovo Catechismo
- 20 agosto 1914: muore a Roma
- 3 giugno 1951: viene beatificato dal Papa Pio XII
- 29 maggio 1954: è proclamato Santo dallo stesso pontefice


GITA PARROCCHIA E PELLEGRINAGGIO IN MESSICO

Domenica 4 settembre la parrocchia si muoverà con una giornata comunitaria per visitare l’unica Chiesa presente in Sardegna dedicata a S. Marta che si trova in Ogliastra a Talana.
Ecco di seguito il programma:
Raduno alle 6:45 presso la piazza della Chiesa, sistemazione in autobus gran turismo e partenza per Talana. Breve sosta ristoro lungo il percorso e arrivo a destinazione. Partecipazione alla Santa Messa. Breve passeggiata nel paese che in questi giorni celebra la festa dedicata ala patrona Santa Marta. Al termine proseguimento verso Santa Maria Navarrese, frazione del Comune di Baunei, una perla incastonata dentro una verse conca ricca di olivi, fichi, olivastri e carrubi e una folta macchia mediterranea. Santa Maria Navarrese prende il nome dalla chiesetta eretta dalla Principessa di Navarra che, secondo la leggenda, era scampata ad un naufragio. Pranzo in ristoranti con menù completo. In serata rientro al luogo di origine. (Iscrizioni entro e non oltre domenica 21 agosto, quota € 50,00 cad.)

E’ possibile e ancora iscriversi per il pellegrinaggio in Messico con visita del Santuario della Madonna di Guadalupe. Il programma dettagliato e disponibile nella sezione "pellegrinaggi" del sito cliccando qui.





-XXa DOMENICA TEMPO ORDINARIO - SOLENNITÀ ASSUNZIONE DELLA B.V. MARIA

Sassari
14/08/2016



Simulacro della B.V. Maria Assunta presente nella Chiesa di S. Maria in Betlem (Sassari)

+ XXa DOMENICA +

«SONO VENUTO A GETTARE FUOCO SULLA TERRA, E QUANTO VORREI CHE FOSSE GIÀ ACCESO!»

Luca 12,49
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 12,49-53)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto! Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».



COMMENTO ALLE LETTURE

Tenere fisso lo sguardo su Gesù, come ci invita a fare la seconda lettura, significa anche, per quanto possibile, condividere il suo sentire. Luca, nel vangelo, apre uno squarcio nel vissuto interiore del Signore, mostrando come in esso si intreccino da una parte il desiderio per un fuoco da gettare sulla terra, dall’altra l’angoscia per un battesimo da ricevere. I due aspetti non sono separabili, poiché il fuoco al quale allude Gesù è lo Spirito, il cui dono passa attraverso il suo battesimo nella morte per effondere lo Spirito della vita. Anche in questo senso Gesù è venuto a portare non la pace, ma la divisione. O meglio: la pace che egli dona non va confusa con un quietismo a buon mercato, nel quale si evitano conflitti perché non si prende mai posizione su nulla. Chi ama la pace è disposto a perdere la propria pace per assumere decisioni coraggiose, dire parole vere, compiere gesti profetici. Tutto ciò suscita spesso il rifiuto degli uomini, come accade a Geremia nella prima lettura. La divisione che Gesù porta attraversa anzitutto il nostro cuore, per renderlo coerente con l’Evangelo. Soltanto così il fuoco dello Spirito potrà infiammare di vita nuova la terra.

+ SOLENNITA’ ASSUNZIONE B.V. MARIA AL CIELO +

«L’ANIMA MIA MAGNIFICA IL SIGNORE E IL MIO SPIRITO ESULTA IN DIO, MIO SALVATORE»

Luca 1,46-47
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 1,39-56)

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto». Allora Maria disse: «L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva. D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente e Santo è il suo nome; di generazione in generazione la sua misericordia per quelli che lo temono. Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote. Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri, per Abramo e la sua discendenza, per sempre». Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.



COMMENTO ALLE LETTURE

«In Cristo tutti riceveranno la vita», promette Paolo ai Corinzi. La prima a conoscere il compiersi della promessa nella propria esistenza è Maria, che già condivide la Risurrezione del Figlio. In questa festa siamo così invitati a contemplare un anticipo profetico di quel destino che «in Cristo, primizia di coloro che sono morti», attende ciascuno di noi. Come canta nel Magnificat, Maria sa che la sua gioia si allarga a un cerchio ampio di uomini e donne: «di generazione in generazione la sua misericordia per quelli che lo temono». Nell’Apocalisse incontriamo l’immagine simbolica di una donna che partorisce una figlio maschio. E’ facile per noi riconoscere in lei Maria che dà alla vita il Signore Gesù. Tuttavia, anche nell’Apocalisse l’immagine di amplia, per diventare simbolo della Chiesa che, con il suo impegno, testimonia nella storia la presenza del Figlio di Dio. Egli è rapito in cielo per renderci partecipi della sua vittoria sulla morte. La donna continua a combattere con noi nel deserto ma, condividendo già la gloria di Dio, ci mostra quale sarà l’esito finale della lotta: tutto, anche la morte, sarà posto sotto i piedi di suo Figlio.

AVVISO: SANTE MESSE DEL 14-15 AGOSTO

La S. Messa di domenica 14 agosto delle ore 19:00 è la Vigilia della Solennità della Assunzione della B.V. Maria al Cielo.
Il 15 agosto le SS. Messe saranno alle 08:00 e alle 10:00. Alla sera NON CI SARA’ la celebrazione eucaristica in parrocchia ma in Cattedrale alle ore 18:00, alla quale seguirà la Solenne Processione con simulacro della B.V. Maria Assunta.


PROGRAMMA FESTA PATRONALE DI S. PIO X

GIOVEDI’ 18 AGOSTO

  • La Caritas Parrocchiale provvederà al mattino alla distribuzione dei viveri alle famiglie in difficoltà
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

VENERDI’ 19 AGOSTO

  • Dalle 9:00 Santa Comunione agli ammalati e anziani nelle case
    ore 17:30 Confessioni
    ore 19:00 Santa Messa presieduta da Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

SABATO 20 AGOSTO

  • ore 07:30 Santa Messa in collegamento radiofonico con Radio Maria
    ore 17:30 Confessioni
    ore 18:00 Adorazione Eucaristica con Vespri Solenni
    ore 19:00 Santa Messa della vigilia presieduta Padre Ilario Bianchi, P.I.M.E.

VENERDI’ 21 AGOSTO + FESTA DI SAN PIO X +

  • Al mattino Sante Messe ore 08:00 - 10:00
    Tutta la mattina nella piazza sosterà l’Autoemoteca dell’AVIS per la donazione del sangue
    ore 18:00 Santa Messa solenne presieduta da Padre Christian Steiner, sacerdote domenicano, animata dai canti del coro parrocchiale
    ore 19:00 (circa) Processione nel quartiere col seguente itinerario:
    Chiesa - via Era - via Carboni - via Salvo D’Acquisto - via Monte Tignosu - via De Rosa - Piazza Musu Martini - via Nigra - via Camboni - Chiesa

MARTEDI’ 23 AGOSTO

  • ore 19:00 Santa Messa in suffragio per i parrocchiani defunti



GITA PARROCCHIA E PELLEGRINAGGIO IN MESSICO

Domenica 4 settembre la parrocchia si muoverà con una giornata comunitaria per visitare l’unica Chiesa presente in Sardegna dedicata a S. Marta che si trova in Ogliastra a Talana.
Ecco di seguito il programma:
Raduno alle 6:45 presso la piazza della Chiesa, sistemazione in autobus gran turismo e partenza per Talana. Breve sosta ristoro lungo il percorso e arrivo a destinazione. Partecipazione alla Santa Messa. Breve passeggiata nel paese che in questi giorni celebra la festa dedicata ala patrona Santa Marta. Al termine proseguimento verso Santa Maria Navarrese, frazione del Comune di Baunei, una perla incastonata dentro una verse conca ricca di olivi, fichi, olivastri e carrubi e una folta macchia mediterranea. Santa Maria Navarrese prende il nome dalla chiesetta eretta dalla Principessa di Navarra che, secondo la leggenda, era scampata ad un naufragio. Pranzo in ristoranti con menù completo. In serata rientro al luogo di origine. (Iscrizioni entro e non oltre domenica 21 agosto, quota € 50,00 cad.)

E’ possibile e ancora iscriversi per il pellegrinaggio in Messico con visita del Santuario della Madonna di Guadalupe. Il programma dettagliato e disponibile nella sezione "pellegrinaggi" del sito cliccando qui.





Archivio 2016
Di seguito trovate tutte le notizie divise per mesi.
?   Gennaio  ?
?  Febbraio  ?
?    Marzo   ?
?   Aprile   ?
?   Maggio   ?
?   Giugno   ?
?   Luglio   ?
?   Agosto   ?
?  Settembre ?
?   Ottobre  ?
?  Novembre  ?
?  Dicembre  ?
Archivio 2024
Archivio 2023
Archivio 2022
Archivio 2021
Archivio 2020
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
2005-2021 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster qu. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica