HOME PARROCCHIA PATRONO APPUNTAMENTI PELLEGRINAGGI LA VOCE PRIVACY e COOKIES ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI HELP
.
 Notizie - GIUGNO 2016

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal men a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-TREDICESIMA DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Sassari
25/06/2016




+ XIIIa DOMENICA +

«LE VOLPI HANNO LE LORO TANE E GLI UCCELLI DEL CIELO I LORO NIDI, MA IL FIGLIO DELL’UOMO NON HA DOVE POSARE IL CAPO»

Luca 9,58
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 9,51-62)

Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò. E si misero in cammino verso un altro villaggio. Mentre camminavano per la strada, un tale gli disse: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio». Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro, è adatto per il regno di Dio».



COMMENTO ALLE LETTURE

«GUARDERANNO a me, colui che hanno trafitto». Significativa questa espressione del profeta Zaccaria, che si compirà nella Croce di Cristo. È infatti alla luce del Vangelo che si comprende che il misterioso "trafitto" è il Cristo Signore con i segni della Passione, che sfocerà nella gloria della Pasqua (Cfr Gv 19,37). E con l’apostolo Paolo scopriamo il legame vitale tra la Pasqua di Cristo e il nostro Battesimo, che ci ha conformati a lui. Uscendo rinnovati dalle acque del fonte battesimale, i cristiani sono «rivestiti di Cristo» e beneficiano, nella fede, della vera «discendenza di Abramo». Il Vangelo ci offre un sondaggio che Gesù stesso compie e che coinvolge anche i discepoli («Ma voi, chi dite che io sia?»). Pietro, illuminato dallo Spirito del Padre, proclama Gesù «il Cristo di Dio». Ma Gesù, per spiazzare ogni concezione politica o rivoluzionaria sulla sua identità di Messia, ("Cristo" è la traduzione greca) rivela il progetto che il Padre ha su di lui: Gesù deve intraprendere la strada della Croce, via necessaria che porta alla gloria, alla vita in pienezza. Anche i discepoli dovranno percorrerla.

AVVISO: CAMBIAMENTO ORARI ESTIVI

Da giovedì 30 giugno entreranno in vigore i nuovi orari per la celebrazione delle Sante Messe:
- GIORNI FERIALI: 08:00 - 19:00
- GIORNI FESTIVI: 08:00 - 10:00 - 19:00


AVVISO: MESE DI GIUGNO CORONCINA AL SACRO CUORE

Il mese di Giugno è dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, in parrocchia tutti i giorni dopo il S. Rosario delle ore 17:30 si pregherà con la Coroncina al Sacro Cuore.


INTENZIONI APOSTOLATO DELLA PREGHIERA PER IL MESE DI LUGLIO

UNIVERSALE
Perché vengano rispettati i popoli indigeni, minacciati nella loro identità e nella stessa esistenza.
EVANGELIZZAZIONE
Perché la Chiesa dell’America Latina e nei Caraibi, mediante la sua missione continentale, annunci con rinnovato slancio ed entusiasmo il Vangelo.
DEI VESCOVI
Perché i predicatori rinnovino il loro annuncio mettendo al centro la misericordia, virtù che solleva le miserie altrui.
MARIANA
Perché Maria riveli ai giovani che alla sua scuola s’impara presto a crescere in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini.


AVVISO: NON PORTARE PIU’ INDUMENTI PER L’ORGANISMO CARITAS

Durante tutto il periodo estivo si prega di non portare indumenti per l’Organismo Caritas perché per motivi igenico sanitari non potranno essere accatastati nei locali della Parrocchia. Prosegue invece secondo calendario la distribuzione dei viveri alle famiglie assistite.


FESTA PATRONALE DI S. PIO X

Domenica 21 agosto si festeggerà la Festa Patronale di San Pio X, avanti verrà pubblicato sul sito il programma dettagliato della festa.




-DODICESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Sassari
19/06/2016




+ XIIa DOMENICA +

«MA VOI, CHI DITE CHE IO SIA?»

Luca 9,20
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 9,18-24)

Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. «Il Figlio dell’uomo disse deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà».



COMMENTO ALLE LETTURE

«GUARDERANNO a me, colui che hanno trafitto». Significativa questa espressione del profeta Zaccaria, che si compirà nella Croce di Cristo. È infatti alla luce del Vangelo che si comprende che il misterioso "trafitto" è il Cristo Signore con i segni della Passione, che sfocerà nella gloria della Pasqua (Cfr Gv 19,37). E con l’apostolo Paolo scopriamo il legame vitale tra la Pasqua di Cristo e il nostro Battesimo, che ci ha conformati a lui. Uscendo rinnovati dalle acque del fonte battesimale, i cristiani sono «rivestiti di Cristo» e beneficiano, nella fede, della vera «discendenza di Abramo». Il Vangelo ci offre un sondaggio che Gesù stesso compie e che coinvolge anche i discepoli («Ma voi, chi dite che io sia?»). Pietro, illuminato dallo Spirito del Padre, proclama Gesù «il Cristo di Dio». Ma Gesù, per spiazzare ogni concezione politica o rivoluzionaria sulla sua identità di Messia, ("Cristo" è la traduzione greca) rivela il progetto che il Padre ha su di lui: Gesù deve intraprendere la strada della Croce, via necessaria che porta alla gloria, alla vita in pienezza. Anche i discepoli dovranno percorrerla.

DOMENICA 19 GIUGNO: DEDICAZIONE DELLA NUOVA CHIESA A PORTO TORRES

DOMENICA 19 GIUGNO NON SI CELEBRERA’ LA S. MESSA DELLE ORE 18:00 IN PARROCCHIA perché a Porto Torres ci sarà la dedicazione della nuova Chiesa nella Parrocchia Spirito Santo, rito presieduto da S.E. Mons. Paolo Atzei, Arcivescovo di Sassari.


FESTA 40mo ANNIVERSARIO DELLA PRESENZA DELLE SUORE A LI PUNTI

Domenica 26 giugno ricorre il 40mo Anniversario della presenza delle Suore Domenicane della Beata Imelda Lambertini in Parrocchia. Per l’occasione dopo la Celebrazione della S. Messa, ci sarà un pranzo parrocchiale. Per chi volesse parteciparvi è possibile chiedere informazioni al parroco.

PROGRAMMA

DOMENICA 19 GIUGNO
Inizio della settimana, alle SS. Messe si pregherà per la Congregazione

LUNEDI’ 20 GIUGNO
ore 18:30 nel Salone parrocchiale balli sardi col Gruppo Innoviu

MARTEDI’ 21 GIUGNO
ore 18:30 Concerto del Coro dei Bambini nel Salone

MERCOLEDI’ 22 GIUGNO
ore 18:30 Festa di tutti i gruppi della Parrocchia e dell’Oratorio S. Pio X in Salone

GIOVEDI’ 23 GIUGNO
ore 8:30 S. Messa e Adorazione Eucaristica fino alle ore 12 nella Cappella dell’Abitazione delle Suore (Via Crovetti)

VENERDI’ 24 GIUGNO
ore 16:00 incontro con P. Christian Steiner nel Salone e S. Messa in Chiesa con due professioni semplici nel Laicato Domenicano

SABATO 25 GIUGNO
Al mattino ritiro di tutte le Suore della Diocesi che si concluderà alle ore 11:30 con la celebrazione della S. Messa.
ore 19:00 Proiezione in Chiesa sulla Congregazione

DOMENICA 26 GIUGNO
ore 10:30 S. Messa Solenne.
Pranzo parrocchiale nel ristorante "L’Antica Pergamena" a Li Punti



AVVISO: MESE DI GIUGNO CORONCINA AL SACRO CUORE

Il mese di Giugno è dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, in parrocchia tutti i giorni dopo il S. Rosario delle ore 17:30 si pregherà con la Coroncina al Sacro Cuore.


AVVISO: NON PORTARE PIU’ INDUMENTI PER L’ORGANISMO CARITAS

Durante tutto il periodo estivo si prega di non portare indumenti per l’Organismo Caritas perché per motivi igenico sanitari non potranno essere accatastati nei locali della Parrocchia. Prosegue invece secondo calendario la distribuzione dei viveri alle famiglie assistite.




-UNDICESIMA DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Sassari
11/06/2016




+ XIa DOMENICA +

«LA TUA FEDE TI HA SALVATA, VA’ IN PACE!»

Luca 7,50
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 7,36-50)

In quel tempo, uno dei farisei invitò Gesù a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco, una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, portò un vaso di profumo; stando dietro, presso i piedi di lui, piangendo, cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospargeva di profumo. Vedendo questo, il fariseo che l’aveva invitato disse tra sé: «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi è, e di quale genere è la donna che lo tocca: è una peccatrice!». Gesù allora gli disse: «Simone, ho da dirti qualcosa». Ed egli rispose: «Di’ pure, maestro». «Un creditore aveva due debitori: uno gli doveva cinquecento denari, l’altro cinquanta. Non avendo essi di che restituire, condonò il debito a tutti e due. Chi di loro dunque lo amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo sia colui al quale ha condonato di più». Gli disse Gesù: «Hai giudicato bene». E, volgendosi verso la donna, disse a Simone: «Vedi questa donna? Sono entrato in casa tua e tu non mi hai dato l’acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio; lei invece, da quando sono entrato, non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non hai unto con olio il mio capo; lei invece mi ha cosparso i piedi di profumo. Per questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco». Poi disse a lei: «I tuoi peccati sono perdonati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi è costui che perdona anche i peccati?». Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; va’ in pace!». In seguito egli se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di Cuza, amministratore di Erode; Susanna e molte altre, che li servivano con i loro beni.



COMMENTO ALLE LETTURE

Il Signore guarda al cuore dell’uomo. Solo lui conosce il nostro intimo. Egli è più grande di qualsiasi peccato possiamo commettere e di qualsiasi colpa il nostro cuore ci rimproveri, perché la sua misericordia è senza limiti. La peccatrice che piange ai piedi di Gesù e asciuga le lacrime con i suoi capelli rappresenta chiunque comprenda l’intensità dell'amore con cui è amato da Dio e quanto non vi abbia corrisposto. È l’immagine dell’uomo peccatore che, sentendosi indegno di avvicinarsi a Cristo, con umiltà chiede perdono per tutte le sue colpe. È in quel momento che la misericordia di Dio riceve la massima glorificazione, perché la vita vince sulla morte. Anche il profeta Natan fa prendere coscienza a re Davide del male che ha commesso e gli ricorda il patto di amicizia con Dio che ha infranto. La reazione di Davide non è di chiusura, ma di umile coraggio nel riconoscere il proprio errore. E il Signore lo perdona. Paolo parla della giustificazione ottenuta per la fede. Gesù aveva detto alla peccatrice: «La tua fede ti ha salvata; va’ in pace!».

DOMENICA 12 GIUGNO: GIORNATA DEL MALATO E DELLE PERSONE DISABILI

La Giornata giubilare del malato e delle persone disabili nell’Anno della misericordia sarà il 12 giugno 2016. Il senso e significato di questo evento nella mente di papa Francesco è far risaltare l’importanza fondamentale del malato: Gesù, dinanzi alle persone che lo seguivano, vedendo che erano stanche e sfinite, sentì una forte compassione per loro. In forza di questo amore guarì i malati che gli venivano presentati. Ciò che muoveva Gesù non era altro che la misericordia (Misericordiae Vultus, 8). La disabilità e la malattia fanno parte del mistero dell'uomo. Certo, è giusto lottare contro la malattia, perché la salute è un dono di Dio. Ma è importante anche saper leggere il disegno di Dio quando la sofferenza bussa alla porta. Cristo è la Porta per gli ammalati.


PELLEGRINAGGIO ALLA BASILICA DEI SANTI GAVINO, PROTO E GIANUARIO

La Parrocchia si recherà in pellegrinaggio domenica 12 giugno presso la Basilica dei Santi Gavino, Proto e Gianuario a Porto Torres per varcare la soglia della Porta Santa come già fatto alcune settimane fa nell’Abbazia di S. Pietro di Sorres e come si farà in seguito per quella presente nella Cattedrale di S. Nicola a Sassari.
PARTENZA ALLE ORE 16:00 DAL SAGRATO, ALLA SERA NON SI CELEBRERA’ LA S. MESSA DELLE ORE 18:00 NE IN PARROCCHIA E NEANCHE A PORTO TORRES. I PELLEGRINI POSSONO QUINDI PARTECIPARE ALLA S. MESSA DOMENICALE O IL SABATO PREFESTIVO (ORE 18:00) O LA DOMENICA MATTINA (08:30 - 10:00).


DOMENICA 19 GIUGNO: DEDICAZIONE DELLA NUOVA CHIESA A PORTO TORRES

DOMENICA 19 GIUGNO NON SI CELEBRERA’ LA S. MESSA DELLE ORE 18:00 IN PARROCCHIA perché a Porto Torres ci sarà la dedicazione della nuova Chiesa nella Parrocchia Spirito Santo, rito presieduto da S.E. Mons. Paolo Atzei, Arcivescovo di Sassari.


AVVISO: MESE DI GIUGNO CORONCINA AL SACRO CUORE

Il mese di Giugno è dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, in parrocchia tutti i giorni dopo il S. Rosario delle ore 17:30 si pregherà con la Coroncina al Sacro Cuore.


FESTA 40mo ANNIVERSARIO DELLA PRESENZA DELLE SUORE A LI PUNTI

Domenica 26 giugno ricorre il 40mo Anniversario della presenza delle Suore Domenicane della Beata Imelda Lambertini in Parrocchia. Per l’occasione dopo la Celebrazione della S. Messa, ci sarà un pranzo parrocchiale. Per chi volesse parteciparvi è possibile chiedere informazioni al parrocco.

PROGRAMMA

DOMENICA 19 GIUGNO
Inizio della settimana, alle SS. Messe si pregherà per la Congregazione

LUNEDI’ 20 GIUGNO
ore 18:30 nel Salone parrocchiale balli sardi col Gruppo Innoviu

MARTEDI’ 21 GIUGNO
ore 18:30 Concerto del Coro dei Bambini nel Salone

MERCOLEDI’ 22 GIUGNO
ore 18:30 Festa di tutti i gruppi della Parrocchia e dell’Oratorio S. Pio X in Salone

GIOVEDI’ 23 GIUGNO
ore 8:30 S. Messa e Adorazione Eucaristica fino alle ore 12 nella Cappella dell’Abitazione delle Suore (Via Crovetti)

VENERDI’ 24 GIUGNO
ore 16:00 incontro con P. Christian Steiner nel Salone e S. Messa in Chiesa con due professioni semplici nel Laicato Domenicano

SABATO 25 GIUGNO
Al mattino ritiro di tutte le Suore della Diocesi che si concluderà alle ore 11:30 con la celebrazione della S. Messa.
ore 19:00 Proiezione in Chiesa sulla Congregazione

DOMENICA 26 GIUGNO
ore 10:30 S. Messa solenne trasmessa in diretta su RadioMaria.
Pranzo parrocchiale nel ristorante "L’Antica Pergamena" a Li Punti



PELLEGRINAGGI 2016

Nell’Anno Giubilare della Divina Misericordia e nel 40 Anniversario della presenza delle Suore Domenicane della Beata Imelda a Li Punti, la parrocchia si è recata in pellegrinaggio ad aprile a Roma e partecipare in piazza S. Pietro alla S. Messa Solenne presieduta da Sua Santità Papa Francesco nel giorno della Festa della Divina Misericordia; si è concluso il viaggio a Bologna visitando la Casa Provinciale delle nostre suore e i luoghi di San Domenico di Guzman. A giugno la parrocchia si recherà in Polonia nei luoghi di S. Faustino Kowalska e nelle Capitali Baltiche. E’ anche in programma per novembre un pellegrinaggio in Messico con visita del Santuario di N.S. di Guadalupe.
I programmi dettagliati sono consultabili cliccando qui.




-Xa DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Sassari
04/06/2016




+ Xa DOMENICA +

«RAGAZZO, DICO A TE, ALZATI!»

Luca 7,14
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 7,11-17)

In quel tempo, Gesù si recò in una città chiamata Nain, e con lui camminavano i suoi discepoli e una grande folla. Quando fu vicino alla porta della città, ecco, veniva portato alla tomba un morto, unico figlio di una madre rimasta vedova; e molta gente della città era con lei. Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei e le disse: «Non piangere!». Si avvicinò e toccò la bara, mentre i portatori si fermarono. Poi disse: «Ragazzo, dico a te, àlzati!». Il morto si mise seduto e cominciò a parlare. Ed egli lo restituì a sua madre. Tutti furono presi da timore e glorificavano Dio, dicendo: «Un grande profeta è sorto tra noi», e: «Dio ha visitato il suo popolo». Questa fama di lui si diffuse per tutta quanta la Giudea e in tutta la regione circostante.



COMMENTO ALLE LETTURE

Il Signore è amante della vita. Egli non vuole per le sue creature un destino di disgrazia, ma di felicità piena. In suo potere è tutto quanto il creato. Nessuna realtà sfugge alla sua mano, anche la morte deve soggiacergli. In questo senso, Cristo è l’immagine più perfetta dell’onnipotenza e della misericordia del Padre. Dove egli passa fiorisce la vita. Come nell’episodio narrato nel Vangelo di Luca che ascoltiamo oggi. Gesù ha compassione della vedova a cui è morto l’unico figlio. Teneramente, il Maestro richiama in vita il ragazzo e lo affida all’amore di sua madre. La gioia riappare, la festa inizia. Quando il Signore passa la tristezza e il pianto scompaiono e subentra la pace. Così è stato fin dagli inizi della storia della salvezza. Come ci ricorda la prima lettura, tolta dal Primo Libro dei Re: Dio interviene ascoltando le preghiere di Elìa e riporta il soffio vitale nel figlio della padrona di casa che aveva ospitato il profeta. Paolo ai cristiani di Galazia annuncia che il Vangelo è per tutti gli uomini e non solo per gli appartenenti del popolo eletto. La sua misericordia è rivolta a tutti, senza distinzioni.

DOMENICA 5 GIUGNO: SCIOGLIMENTO DEL VOTO ALLA B.V. MARIA

Domenica 5 giugno in parrocchia si celebreranno le SS. Messe delle ore 08:30 e 10:00 per dar modo a tutti di partecipare alla Solenne Processione col simulacro della B.V. Maria venerata col titolo di Madonna delle Grazie.
Alla sera dopo la S. Messa delle ore 18:00 (IN CATTEDRALE) presieduta da S.E. Mons. Paolo Atzei, Arcivescovo di Sassari, partirà la Solenne Processione che attraversando le principali vie della Città di Sassari terminerà nel sagrato del Santuario di S. Pietro in Silki con lo scioglimento del voto.


PROCESSIONE CON LA NUOVA STATUA DI S. DOMENICO DI GUZMAN

Sabato 11 giugno si terrà una processione con nuovo simulacro di S. Domenico di Guzman. L’appuntamento è alle ore 17:30 dall’Abitazione delle Suore (via Crovetti) per poi accompagnare processionalmente la statua in chiesa per celebrare la S. Messa prefestiva.


PELLEGRINAGGIO ALLA BASILICA DEI SANTI GAVINO, PROTO E GIANUARIO

La Parrocchia si recherà in pellegrinaggio domenica 12 giugno presso la Basilica dei Santi Gavino, Proto e Gianuario a Porto Torres per varcare la soglia della Porta Santa come già fatto alcune settimane fa nell’Abbazia di S. Pietro di Sorres e come si farà in seguito per quella presente nella Cattedrale di S. Nicola a Sassari.
PARTENZA ALLE ORE 16:00 DAL SAGRATO, ALLA SERA NON SI CELEBRERA’ LA S. MESSA DELLE ORE 18:00 NE IN PARROCCHIA E NEANCHE A PORTO TORRES. I PELLEGRINI POSSONO QUINDI PARTECIPARE ALLA S. MESSA DOMENICALE O IL SABATO PREFESTIVO (ORE 18:00) O LA DOMENICA MATTINA (08:30 - 10:00).


AVVISO: MESE DI GIUGNO CORONCINA AL SACRO CUORE

Il mese di Giugno è dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, in parrocchia tutti i giorni dopo il S. Rosario delle ore 17:30 si pregherà con la Coroncina al Sacro Cuore.


FESTA 40mo ANNIVERSARIO DELLA PRESENZA DELLE SUORE A LI PUNTI

Domenica 26 giugno ricorre il 40mo Anniversario della presenza delle Suore Domenicane della Beata Imelda Lambertini in Parrocchia. Per l’occasione dopo la Celebrazione della S. Messa, ci sarà un pranzo parrocchiale. Per chi volesse parteciparvi è possibile chiedere informazioni al parrocco.


PELLEGRINAGGI 2016

Nell’Anno Giubilare della Divina Misericordia e nel 40 Anniversario della presenza delle Suore Domenicane della Beata Imelda a Li Punti, la parrocchia si è recata in pellegrinaggio ad aprile a Roma e partecipare in piazza S. Pietro alla S. Messa Solenne presieduta da Sua Santità Papa Francesco nel giorno della Festa della Divina Misericordia; si è concluso il viaggio a Bologna visitando la Casa Provinciale delle nostre suore e i luoghi di San Domenico di Guzman. A giugno la parrocchia si recherà in Polonia nei luoghi di S. Faustino Kowalska e nelle Capitali Baltiche. E’ anche in programma per novembre un pellegrinaggio in Messico con visita del Santuario di N.S. di Guadalupe.
I programmi dettagliati sono consultabili cliccando qui.




Archivio 2016
Di seguito trovate tutte le notizie divise per mesi.
?   Gennaio  ?
?  Febbraio  ?
?    Marzo   ?
?   Aprile   ?
?   Maggio   ?
?   Giugno   ?
?   Luglio   ?
?   Agosto   ?
?  Settembre ?
?   Ottobre  ?
?  Novembre  ?
?  Dicembre  ?
Archivio 2024
Archivio 2023
Archivio 2022
Archivio 2021
Archivio 2020
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
2005-2021 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster qu. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica