HOME PARROCCHIA IL SANTO APPUNTAMENTI I PELLEGRINAGGI FOTO ALBUM LA VOCE VIDEO ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI I GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI DONAZIONI HELP
.
 Notizie - GIUGNO 2013

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal men a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-BUONE VACANZE!

Sassari
30/06/2013





L'aggiornamento del sito riprenderà a partire dal mese di agosto

A tutti Buone Vacanze!

ORARIO ESTIVO SANTE MESSE

VALIDI DAL 1 LUGLIO AL 30 AGOSTO:

- GIORNI FERIALI: 08:00 - 19:00
- LA DOMENICA: 08:00 - 10:00 - 19:00


21 AGOSTO: FESTA PATRONALE DI SAN PIO X

Nel prossimo aggiornamento del sito sarà pubblicato il programma completo della festa del santo patrono di Li Punti, il papa San Pio X.


VISITA DEL PAPA IN SARDEGNA

Il 22 settembre prossimo Papa Francesco verrà in pellegrinaggio in Sardegna a Cagliari. Per l'occasione la parrocchia ha prenotato 2 pullman, le iscrizioni saranno aperte più avanti.




-DODICESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Sassari
22/06/2013


XIIa DOMENICA

«MA VOI, CHI DITE CHE IO SIA?»

Luca 9,20
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 9,18-24)

Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. «Il Figlio dell’uomo disse deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà».


Commento alle letture

La Liturgia odierna ci esorta a contemplare la missione salvifica di Gesù con gli occhi di Dio. Altrimenti sarà quasi impossibile seguire il Maestro che cammina verso Gerusalemme per un destino di sofferenza e di morte. Nel Vangelo Gesù sta pregando in un luogo solitario e i discepoli, ignari della situazione, stanno con lui. Gesù chiede l'opinione della gente su di lui, ma soprattutto vuole esplorare la loro fede. Risponde Pietro indicando in lui "il Cristo di Dio". Ma forse la risposta è incompleta, non precisa il vero volto del Figlio di Dio. Ecco perché Gesù impone il silenzio, e prosegue: seguirmi significa percorrere con me la "via dolorosa", quella del "soffrire molto". Ma ecco che la liturgia ci apre alla speranza. Dopo la desolazione del peccato, Israele, raggiunto dalla grazia, si convertirà e ritornerà a Dio.

Paolo ricorda che nel battesimo siamo stati inseriti in Cristo, siamo quindi eredi delle promesse divine fatte alla «discendenza di Abramo». È necessario però rinnegare se stessi, perdere la vita con Cristo per riaverla con lui nella sua risurrezione.

ANNO DELLA FEDE: NUOVA EVANGELIZZAZIONE

Nella Nota dottrinale su alcuni aspetti dell'evangelizzazione, il termine "evangelizzazione" in senso ampio, riassume l'intera missione della Chiesa: annunciare e trasmettere il Vangelo. Evangelizzare significa non soltanto insegnare una dottrina bensì annunciare il Signore Gesù con parole e azioni. La nuova evangelizzazione quindi riguarda tutta la vita della Chiesa. Essa si riferisce, in primo luogo, verso coloro che regolarmente frequentano la comunità cristiana.
Benedetto XVI nell'omelia di chiusura del Sinodo dei Vescovi, sottolinea tre linee pastorali: la prima riguarda i Sacramenti dell'iniziazione cristiana. È stata riaffermata l'esigenza di accompagnare con un'appropriata catechesi la preparazione al Battesimo, alla Cresima e all'Eucaristia. Attraverso questo itinerario sacramentale passa la chiamata del Signore alla santità, rivolta a tutti i cristiani. In secondo luogo, la nuova evangelizzazione è essenzialmente connessa con la missione ad gentes. La Chiesa ha il compito di annunciare il messaggio di salvezza agli uomini che tuttora non conoscono Gesù Cristo. Anche nei paesi di antica evangelizzazione si impone il primo annuncio a motivo della globalizzazione che ha causato un notevole spostamento di popolazioni. Un terzo aspetto riguarda le persone battezzate che però non vivono le esigenze del Battesimo. La Chiesa ha un'attenzione particolare verso di loro, affinché incontrino nuovamente Gesù Cristo, riscoprano la gioia della fede e ritornino alla pratica religiosa nella comunità.


VISITA DEL PAPA IN SARDEGNA

Il 22 settembre prossimo Papa Francesco verrà in pellegrinaggio in Sardegna a Cagliari. Per l'occasione la parrocchia ha prenotato 2 pullman, le iscrizioni saranno aperte più avanti.


CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESU'

Dopo il mese di maggio tradizionalmente dedicato dai fedeli alla B.V. Maria, il mese di giugno dedicato dalla Chiesa alla devozione verso il Sacro Cuore di Gesù.
In parrocchia prima della S. Mesa verrà recitata la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù che è disponibile anche sul sito cliccando qui.


S. MESSA 11:30, INDUMENTI CARITAS E VIVERI

- NON SI CELEBRA PIU' LA S. MESSA DELLE ORE 11:30 FINO AL MESE DI OTTOBRE

- NON PORTARE PIU' INDUMENTI FINO AD OTTOBRE PERCHE' PER MOTIVI IGENICO-SANITARI E' IMPOSSIBILE CONSERVARLI - PER TUTTA L'ESTATE PROSEGUE L'ASSISTENZA ALLE FAMIGLIE ASSISTITE DALLA CARITAS PARROCCHIALE E SI CONTINUERA' A RACCOGLIERE VIVERI



PELLEGRINAGGIO 2013: TURCHIA

La parrocchia nell'Anno della Fede si recherà in Turchia nei primi luoghi dove è arrivata la Parola della Salvezza annunciata da Paolo e i primi discepoli.
Per leggere il programma completo del viaggio in TURCHIA cliccate qui oppure andate nella sezione del sito "pellegrinaggi".




-UNDICESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Sassari
15/06/2013


XIa DOMENICA

«LA TUA FEDE TI HA SALVATA; VA' IN PACE!»

Luca 7,50
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 7,36-8,3)

In quel tempo, uno dei farisei invitò Gesù a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco, una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, portò un vaso di profumo; stando dietro, presso i piedi di lui, piangendo, cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospargeva di profumo. Vedendo questo, il fariseo che l’aveva invitato disse tra sé: «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi è, e di quale genere è la donna che lo tocca: è una peccatrice!». Gesù allora gli disse: «Simone, ho da dirti qualcosa». Ed egli rispose: «Di’ pure, maestro». «Un creditore aveva due debitori: uno gli doveva cinquecento denari, l’altro cinquanta. Non avendo essi di che restituire, condonò il debito a tutti e due. Chi di loro dunque lo amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo sia colui al quale ha condonato di più». Gli disse Gesù: «Hai giudicato bene». E, volgendosi verso la donna, disse a Simone: «Vedi questa donna? Sono entrato in casa tua e tu non mi hai dato l’acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio; lei invece, da quando sono entrato, non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non hai unto con olio il mio capo; lei invece mi ha cosparso i piedi di profumo. Per questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco». Poi disse a lei: «I tuoi peccati sono perdonati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi è costui che perdona anche i peccati?». Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; va’ in pace!». In seguito egli se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di Cuza, amministratore di Erode; Susanna e molte altre, che li servivano con i loro beni.


Commento alle letture

Davide, il re che Dio aveva scelto, è da Lui perdonato. Di fronte al Signore, giudice veritiero ma misericordioso, si sente annullato, e nel cuore trafitto ammette i suoi abomini: si arrende e, pentito, riconosce il suo peccato. E il profeta Natan gli risponde: «Il Signore ha rimosso il tuo peccato: tu non morirai». Nel Vangelo una donna peccatrice non invitata a pranzo con Gesù da un fariseo, indesiderata e sgradita con il gesto di lavare, asciugare, baciare e profumare i piedi del Maestro in segno di grande amore, mostra sia la sincerità del pentimento, sia l'opera della grazia ottenuta nel "toccare" il Signore che le dice: «La tua fede ti ha salvata; va' in pace!».

San Paolo, nel suo cammino interiore non ha esitato a configurarsi a Cristo crocifisso, per vivere in pienezza di vita con il suo Signore. Dichiarando di essere morto all'osservanza della Legge antica, l'Apostolo proclama il primato della grazia di Cristo, che tutti salva. Ma il dono della salvezza esige sempre la nostra risposta operosa e riconoscente al Signore, che non respinge chiunque lo cerca con sincerità.

MARTEDI' 18: GIORNATA CONCLUSIVA COI MINISTRANTI

Tutti gli anni il gruppo dei ministranti termina il suo anno con una giornata di esame, preghiera e divertimento. Come altri anni anche quest'anno questa giornata si terrà presso la campagna di un'animatrice a Ossi (SS).


CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESU'

Dopo il mese di maggio tradizionalmente dedicato dai fedeli alla B.V. Maria, il mese di giugno dedicato dalla Chiesa alla devozione verso il Sacro Cuore di Gesù.
In parrocchia prima della S. Mesa verrà recitata la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù che è disponibile anche sul sito cliccando qui.


S. MESSA 11:30, INDUMENTI CARITAS E VIVERI

- NON SI CELEBRA PIU' LA S. MESSA DELLE ORE 11:30 FINO AL MESE DI OTTOBRE

- NON PORTARE PIU' INDUMENTI FINO AD OTTOBRE PERCHE' PER MOTIVI IGENICO-SANITARI E' IMPOSSIBILE CONSERVARLI - PER TUTTA L'ESTATE PROSEGUE L'ASSISTENZA ALLE FAMIGLIE ASSISTITE DALLA CARITAS PARROCCHIALE E SI CONTINUERA' A RACCOGLIERE VIVERI



PELLEGRINAGGIO 2013: TURCHIA

La parrocchia nell'Anno della Fede si recherà in Turchia nei primi luoghi dove è arrivata la Parola della Salvezza annunciata da Paolo e i primi discepoli.
Per leggere il programma completo del viaggio in TURCHIA cliccate qui oppure andate nella sezione del sito "pellegrinaggi".




-DECIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Sassari
08/06/2013


Xa DOMENICA

«NON PIANGERE!»

Luca 7,13
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 7,11-19)

In quel tempo, Gesù si recò in una città chiamata Nain, e con lui camminavano i suoi discepoli e una grande folla. Quando fu vicino alla porta della città, ecco, veniva portato alla tomba un morto, unico figlio di una madre rimasta vedova; e molta gente della città era con lei. Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei e le disse: «Non piangere!». Si avvicinò e toccò la bara, mentre i portatori si fermarono. Poi disse: «Ragazzo, dico a te, àlzati!». Il morto si mise seduto e cominciò a parlare. Ed egli lo restituì a sua madre. Tutti furono presi da timore e glorificavano Dio, dicendo: «Un grande profeta è sorto tra noi», e: «Dio ha visitato il suo popolo». Questa fama di lui si diffuse per tutta quanta la Giudea e in tutta la regione circostante.


Commento alle letture

Nel Credo che professiamo ogni domenica diciamo: «Aspetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà» e nella formula del Simbolo apostolico: «Credo la risurrezione della carne, la vita eterna». Sant'Agostino lasciò scritto che «la fede dei cristiani è la risurrezione di Cristo». La fede proclama che il Cristo è risorto ed è primizia e garanzia di risurrezione di vita; ci trasferisce nel mondo nuovo che intravediamo e attendiamo al di là di questa esistenza terrena. Nel ragazzo figlio unico di madre vedova che Gesù, mosso da compassione, richiama alla vita si rivela la potenza che lo manifesta Figlio di Dio.

La liturgia accosta la preghiera e il gesto del profeta Elia che consegna alla madre il figlio che le era morto rivolgendole parole rassicuranti: «Tuo figlio vive». In un mondo lacerato dal mistero del dolore e della morte abbiamo nella fede argomenti forti per trasmettere in ogni situazione parole e gesti di risurrezione e di vita. Uniti alla passione di Cristo, nelle prove del nostro cammino siamo confortati e confidiamo nella potenza della sua risurrezione.

VENERDI' 14 GIUGNO: CONVEGNO DIOCESANO ADP

La parrocchia venerdì 14 p.v. ospiterà il CONVEGNO DIOCESANO DELL'APOSTOLATO DELLA PREGHIERA, che avrà il seguente programma:

- ore 9:00 ACCOGLIENZA DEI GRUPPI IN SALONE, MEDITAZIONE
- ore 12:00 S. MESSA PRESIEDUTA DA MONS. MARIO SIMULA, VICARIO EPISCOPALE PER L'ARCIDIOCESI DI SASSARI
- ore 15:30 ADORAZIONE EUCARISTICA


CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESU'

Dopo il mese di maggio tradizionalmente dedicato dai fedeli alla B.V. Maria, il mese di giugno dedicato dalla Chiesa alla devozione verso il Sacro Cuore di Gesù.
In parrocchia prima della S. Mesa verrà recitata la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù che è disponibile anche sul sito cliccando qui.


S. MESSA 11:30, INDUMENTI CARITAS E VIVERI

- NON SI CELEBRA PIU' LA S. MESSA DELLE ORE 11:30 FINO AL MESE DI OTTOBRE

- NON PORTARE PIU' INDUMENTI FINO AD OTTOBRE PERCHE' PER MOTIVI IGENICO-SANITARI E' IMPOSSIBILE CONSERVARLI - PER TUTTA L'ESTATE PROSEGUE L'ASSISTENZA ALLE FAMIGLIE ASSISTITE DALLA CARITAS PARROCCHIALE E SI CONTINUERA' A RACCOGLIERE VIVERI



PELLEGRINAGGIO 2013: TURCHIA

La parrocchia nell'Anno della Fede si recherà in Turchia nei primi luoghi dove è arrivata la Parola della Salvezza annunciata da Paolo e i primi discepoli.
Per leggere il programma completo del viaggio in TURCHIA cliccate qui oppure andate nella sezione del sito "pellegrinaggi".




-SOLENNITA' CORPUS DOMINI

Sassari
02/06/2013


+ SOLENNITA' DEL CORPUS DOMINI+

«VOI STESSI DATE LORO DA MANGIARE»

Luca 9,13
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 9,11b-17)

In quel tempo, Gesù prese a parlare alle folle del regno di Dio e a guarire quanti avevano bisogno di cure. Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare cibo: qui siamo in una zona deserta». Gesù disse loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C’erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai suoi discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». Fecero così e li fecero sedere tutti quanti. Egli prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò su di essi la benedizione, li spezzò e li dava ai discepoli perché li distribuissero alla folla. Tutti mangiarono a sazietà e furono portati via i pezzi loro avanzati: dodici ceste.


Commento alle letture

Tutti i giorni nell'Eucaristia la Chiesa esprime e rinnova la sua vita; oggi però il mistero eucaristico è oggetto di una celebrazione particolarmente solenne, piena di fede e di amore riconoscente, perché, donandoci l'Eucaristia, Cristo ha voluto che fosse insieme memoriale perenne del suo sacrificio, sacro convito del suo Corpo e Sangue, realtà sacramentale della sua presenza. Significativa la Liturgia della Parola (anno C): L'offerta del pane e del vino, fatta con gesto sacerdotale da Melchisedek, preannunzia in modo misterioso il pane e il vino dell'Eucaristia (I Lettura). San Paolo (II Lettura) ci offre la più antica descrizione della celebrazione eucaristica nella primitiva comunità cristiana, è il primo racconto dell'istituzione dell'Eucaristia.

L'evangelista Luca ci presenta la moltiplicazione dei pani, che è nelle intenzioni di Gesù, un preannuncio del pane del cielo che egli, nuovo Mosè, avrebbe dato come nutrimento e sostegno spirituale a quanti credono nella sua parola. La fede celebrata: l'incontro con Cristo nei sacramenti, in particolare nell'Eucaristia, dona la grazia che sostiene la testimonianza dei cristiani.

DOMENICA 2 GIUGNO ALLA SERA PARTIRA' DALLA CHIESA CATTEDRALE DI SASSARI LA SOLENNE PROCESSIONE EUCARISTICA PER LE VIE DELLA CITTA'. IN SERATA IN TUTTE LE PARROCCHIE DI SASSARI NON SI CELEBRERANNO LE S. MESSE

MERCOLEDI' 5 GIUGNO: RELIQUIE DI S. BERNADETTA SOUBIROUS A LI PUNTI

Dalle ore 16:00 saranno in parrocchia le reliquie della santa alla quale apparve la B.V. Maria a Lourdes in Francia. Durante tutta la sera ci saranno momenti di preghiera e alle ore 19:00 si celebrerà la S. Messa.


VENERDI' 7 GIUGNO: FESTA DEL SACRO CUORE DI GESU'

ORE 18:00 SANTA MESSA AL TERMINE SOLENNE PROCESSIONE EUCARISTICA PER LE VIE DEL QUARTIERE DI LI PUNTI


CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESU'

Dopo il mese di maggio tradizionalmente dedicato dai fedeli alla B.V. Maria, il mese di giugno dedicato dalla Chiesa alla devozione verso il Sacro Cuore di Gesù.
In parrocchia prima della S. Mesa verrà recitata la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù che è disponibile anche sul sito cliccando qui.


INTENZIONI APOSTOLATO DELLA PREGHIERA PER IL MESE DI GIUGNO

GENERALE: Perché prevalga fra i popoli una cultura di dialogo, di ascolto e di rispetto reciproco
MISSIONARIA: Perché là dove è più forte l'influsso della secolarizzazione, le comunità cristiane sappiano promuovere efficacemente una nuova evangelizzazione
DEI VESCOVI: Perché le nuove generazioni, educate a un uso corretto della libertà, sappiano compiere scelte responsabili e stabilire relazioni costruttive con tutti
MARIANA: Perché la B.V. Maria, specialmente nei suoi santuari, guidi i fedeli all'Eucaristia


S. MESSA 11:30 E INDUMENTI CARITAS

- DALLA PROSSIMA DOMENICA NON SI CELEBRERA' Più LA S. MESSA DELLE ORE 11:30 FINO AL MESE DI OTTOBRE

- NON PORTARE PIU' INDUMENTI FINO AD OTTOBRE PERCHE' PER MOTIVI IGENICO-SANITARI E' IMPOSSIBILE CONSERVARLI



PELLEGRINAGGIO 2013: TURCHIA

La parrocchia nell'Anno della Fede si recherà in Turchia nei primi luoghi dove è arrivata la Parola della Salvezza annunciata da Paolo e i primi discepoli.
Per leggere il programma completo del viaggio in TURCHIA cliccate qui oppure andate nella sezione del sito "pellegrinaggi".




Archivio 2013
Di seguito trovate tutte le notizie divise per mesi.
   Gennaio  
  Febbraio  
    Marzo   
   Aprile   
   Maggio   
   Giugno   
   Luglio   
   Agosto   
  Settembre 
   Ottobre  
  Novembre  
  Dicembre  
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
2005-2018 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster qu. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica