HOME PARROCCHIA PATRONO APPUNTAMENTI PELLEGRINAGGI LA VOCE PRIVACY e COOKIES ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI HELP
.
 Notizie - APRILE 2012

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal men a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-Quarta domenica di Pasqua

Sassari
29/04/2012


+ IVa DOMENICA DI PASQUA +

«ASCOLTERANNO LA MIA VOCE EDIVENTERANNO UN SOLO GREGGE, UN SOLO PASTORE»

Giovanni 10,16
    

+ VANGELO SECONDO GIOVANNI (Gv 10,11-18)

In quel tempo, Gesù disse: «Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario che non è pastore e al quale le pecore non appartengono vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il lupo le rapisce e le disperde; perché è un mercenario e non gli importa delle pecore. Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. E ho altre pecore che non provengono da questo recinto: anche quelle io devo guidare. Ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge, un solo pastore. Per questo il Padre mi ama: perché io do la mia vita, per poi riprenderla di nuovo. Nessuno me la toglie: io la do da me stesso. Ho il potere di darla e il potere di riprenderla di nuovo. Questo è il comando che ho ricevuto dal Padre mio».

PELLEGRINAGGI 2012: RUSSIA CRISTIANA e POLONIA

In quest'anno della missione la parrocchia si recherà in pellegrinaggio nella Russia Cristiana dal 4 al 11 luglio (posti esauriti) e in Polonia dal 24 al 28 settembre nei luoghi del Beato Giovanni Paolo II.
Tutti i programmi sono disponibili nella sezione "pellegrinaggi" cliccando qui.


STATUA DEL BEATO GIOVANNI PAOLO II

In occasione della fine della missione diocesana benediremo una statua del beato Giovanni Paolo II che sarà collocata in una piazzola del quartiere. Chiunque volesse partecipare a questa opera di devozione potrà farlo consegnando le offerte DIRETTAMENTE E SOLO AL PARROCO.


GITA DEL PRIMO MAGGIO

Come ogni anno la parrocchia inizia il mese tradizionalmente dedicato alla Beata Vergine Maria con un pellegrinaggio ad un santuario mariano. Quest'anno si visiterà il santuario mariano nella città di Bitti.
Per info e iscrizioni chiedere in parrocchia.




-tTerza domenica di Pasqua

Sassari
22/04/2012


+ IIIa DOMENICA DI PASQUA +

«PACE A VOI!»

Luca 24,36
    

+ VANGELO SECONDO LUCA (Lc 24,35-48)

In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano [agli Undici e a quelli che erano con loro] ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto [Gesù] nello spezzare il pane. Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura, credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa, come vedete che io ho». Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi. Ma poiché per la gioia non credevano ancora ed erano pieni di stupore, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?». Gli offrirono una porzione di pesce arrostito; egli lo prese e lo mangiò davanti a loro. Poi disse: «Sono queste le parole che io vi dissi quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi». Allora aprì loro la mente per comprendere le Scritture e disse loro: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni».


Commento alle letture

I discepoli stanno ascoltando i fatti di Emmaus, quando Gesù si manifesta di nuovo, ma non lo riconoscono ancora. Il Risorto non impone la sua presenza; propone il suo mistero, perché siano la fede e l'amore ad accoglierlo. La risurrezione di Cristo è un evento così nuovo, che soltanto chi è disposto a convertire la propria vita può farne esperienza. E sono proprio questi discepoli così lenti nel credere a essere scelti come testimoni della Pasqua. La vita nuova alla quale Gesù accede attraverso la sua morte, diviene una vita nuova.

Pietro negli Atti proclama che Dio ha risuscitato dai morti colui che noi uomini abbiamo ucciso. Dio non si arrende di fronte al peccato: facendo risorgere Gesù fa del nostro rifiuto il luogo in cui manifestare la sua misericordia più grande. Ricorda Giovanni, 'conoscere' Gesù significa 'riconoscere' in lui la vittima di espiazione dei nostri peccati. Mediante la sua Pasqua, egli ci dona la possibilità di custodire con fedeltà la sua Parola e di lasciare che l'amore del Padre maturi in noi fino alla perfezione.

28 APRILE: RADUNO GRUPPI DI PREGHIERA PADRE PIO A LI PUNTI

I gruppi di preghiera PADRE PIO delle diocesi di Sassari e Nuoro si incontreranno il prossimo 28 aprile a Li Punti nella nostra parrocchia per raduno.
Per avere maggiori informazioni scaricare la locandina cliccando qui.


PELLEGRINAGGI 2012: RUSSIA CRISTIANA e POLONIA

In quest'anno della missione la parrocchia si recherà in pellegrinaggio nella Russia Cristiana dal 4 al 11 luglio (posti esauriti) e in Polonia dal 24 al 28 settembre nei luoghi del Beato Giovanni Paolo II.
Tutti i programmi sono disponibili nella sezione "pellegrinaggi" cliccando qui.


STATUA DEL BEATO GIOVANNI PAOLO II

In occasione della fine della missione diocesana benediremo una statua del beato Giovanni Paolo II che sarà collocata in una piazzola del quartiere. Chiunque volesse partecipare a questa opera di devozione potrà farlo consegnando le offerte DIRETTAMENTE E SOLO AL PARROCO.


GITA DEL PRIMO MAGGIO

Come ogni anno la parrocchia inizia il mese tradizionalmente dedicato alla Beata Vergine Maria con un pellegrinaggio ad un santuario mariano. Quest'anno si visiterà il santuario mariano nella città di Bitti.
Per info e iscrizioni chiedere in parrocchia.




-Seconda domenica di Pasqua

Sassari
14/04/2012




+ IIa DOMENICA DI PASQUA +

Domenica della Divina Misericordia

«NON ESSERE INCREDULO MA CREDENTE!»

Giovanni 20,27
    

+ VANGELO SECONDO GIOVANNI (Gv 20,19-31)

La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati». Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo». Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!». Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro. Ma questi sono stati scritti perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel suo nome.


Commento alle letture

La veglia pasquale ha celebrato i battesimi, ha rievocato la nuova nascita che ci fa "vincitori del mondo", figli di Dio e fratelli in cammino al seguito di Cristo, colui che è nato da Dio, che ha manifestato il suo amore fino a dare la sua vita. Giovanni Paolo II (30 aprile 2000) ha voluto denominare questa domenica "della divina misericordia", perché nel battesimo Dio ci ha purificati, nello Spirito ci ha rigenerati, nel sangue ci ha redenti. La figura dell'apostolo Tommaso impersona i nostri dubbi, ma Gesù ci reca il suo saluto di pace che rassicura e il suo soffio che ridà vita.

Tommaso diventa credente e con lui sono "beati" tutti quelli che credono anche senza averlo visto. Il popolo nuovo che nasce dalla Pasqua è avvolto dalla misericordia del Signore e nel suo nome diventa una famiglia che tutto condivide, che rende grazie a lui perché è buono, perché il suo amore è per sempre. In questo giorno ottava di Pasqua, Domenica in albis, quando i nuovi battezzati deponevano il bianco vestito che avevano portato per otto giorni, continua la festosa novità della Pasqua.

28 APRILE: RADUNO GRUPPI DI PREGHIERA PADRE PIO A LI PUNTI

I gruppi di preghiera PADRE PIO delle diocesi di Sassari e Nuoro si incontreranno il prossimo 28 aprile a Li Punti nella nostra parrocchia per raduno.
Per avere maggiori informazioni scaricare la locandina cliccando qui.


PELLEGRINAGGI 2012: RUSSIA CRISTIANA e POLONIA

In quest'anno della missione la parrocchia si recherà in pellegrinaggio nella Russia Cristiana dal 4 al 11 luglio (posti esauriti) e in Polonia dal 24 al 28 settembre nei luoghi del Beato Giovanni Paolo II.
Tutti i programmi sono disponibili nella sezione "pellegrinaggi" cliccando qui.


STATUA DEL BEATO GIOVANNI PAOLO II

In occasione della fine della missione diocesana benediremo una statua del beato Giovanni Paolo II che sarà collocata in una piazzola del quartiere. Chiunque volesse partecipare a questa opera di devozione potrà farlo consegnando le offerte DIRETTAMENTE E SOLO AL PARROCO.




-Pasqua di Risurrezione!

Sassari
07/04/2012



+ PASQUA DI RISURREZIONE +

«NON ABBIATE PAURA! VOI CERCATE GESÙ NAZARENO, IL CROCIFISSO. È RISORTO, NON È QUI»

Marco 16,6
    

+ VANGELO SECONDO GIOVANNI (Gv 20,1-9)

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario che era stato sul suo capo non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti.


Commento alle letture

Se la Veglia pasquale è culmine e fonte dell'Anno Liturgico, meta del cammino quaresimale e fonte ispiratrice dei cinquanta giorni, le Celebrazioni Eucaristiche del giorno di Pasqua amplificano e ripropongono le profondità del mistero. L'annuncio viene a noi da Maria di Magdala, dai discepoli riuniti nel cenacolo, dai due viandanti verso Emmaus. Ne scaturisce la gioia pasquale per il dono della vita nuova che vi è data e per la quale ha da esplodere nelle nostre assemblee liturgiche l'acclamazione: "ALLELUIA!". Non è la gioia momentanea e superficiale, non per un fatto del passato, ma perché è dono di vita oggi. La Parola di Dio ci convoca perché attestiamo che Gesù è il giudice dei vivi e dei morti costituito da Dio.

Il nostro peccato è perdonato. Pasqua è gioia perché in Gesù morto e risorto Dio salva il mondo, ristabilisce un'alleanza eterna, rinnova oggi ogni battezzato nella novità di vita di cui è dispensatore. La preghiera della Chiesa invoca per tutti di essere rinnovati nello Spirito per rinascere nella luce del Risorto.

Buona Pasqua!!!

LUNEDI' UNICA S. MESSA ALLE 09:00

Lunedì verrà celebrata una solo S. Messa alle ore 09:00 invece che al solito orario.


STATUA DEL BEATO GIOVANNI PAOLO II

In occasione della fine della missione diocesana benediremo una statua del beato Giovanni Paolo II che sarà collocata in una piazzola del quartiere. Chiunque volesse partecipare a questa opera di devozione potrà farlo consegnando le offerte DIRETTAMENTE E SOLO AL PARROCO.


28 APRILE: RADUNO GRUPPI DI PREGHIERA PADRE PIO A LI PUNTI

I gruppi di preghiera PADRE PIO delle diocesi di Sassari e Nuoro si incontreranno il prossimo 28 aprile a Li Punti nella nostra parrocchia per raduno.
Per avere maggiori informazioni scaricare la locandina cliccando qui.


PELLEGRINAGGI 2012: RUSSIA CRISTIANA e POLONIA

In quest'anno della missione la parrocchia si recherà in pellegrinaggio nella Russia Cristiana dal 4 al 11 luglio (posti esauriti) e in Polonia dal 24 al 28 settembre nei luoghi del Beato Giovanni Paolo II.
Tutti i programmi sono disponibili nella sezione "pellegrinaggi" cliccando qui.




Archivio 2012
Di seguito trovate tutte le notizie divise per mesi.
?   Gennaio  ?
?  Febbraio  ?
?    Marzo   ?
?   Aprile   ?
?   Maggio   ?
?   Giugno   ?
?   Luglio   ?
?   Agosto   ?
?  Settembre ?
?   Ottobre  ?
?  Novembre  ?
?  Dicembre  ?
Archivio 2024
Archivio 2023
Archivio 2022
Archivio 2021
Archivio 2020
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
2005-2021 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster qu. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica