HOME PARROCCHIA IL SANTO APPUNTAMENTI I PELLEGRINAGGI FOTO ALBUM LA VOCE VIDEO ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI I GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI DONAZIONI HELP
.
 Notizie - LUGLIO 2011

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal menù a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-  VACANZE

Sassari
16/07/2011


Buone Vacanze!!



Gli aggiornamenti del sito riprenderanno la prima settimana di agosto

PELLEGRINAGGI DIOCESANI

CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE 8-14 SETTEMBRE 2011
Orvieto, Assisi, Cascia, Norcia, Loreto, Osimo e Roma.
Quota € 630 a persona (+ € 90 supplemento singola). Massimo 100 posti.

PELLEGRINAGGIO IN TERRASANTA 27/12/2011 - 3/1/2012
Tel Aviv, Nazareth, Cana, Monte Tabor, Cafarnao, Tiberiade, Giordano, Qumram, Mar Morto, Monte degli Ulivi, Betlemme, Gerusalemme, Monte Sion, Cenacolo, S. Anna, Via Dolorosa, Santo Sepolcro, Emmaus.
Quota € 1.180 (+ € 260 supplemento singola)



PER INFORMAZIONI DETTAGLIETE SUI PROGRAMMI RIVOLGERSI IN PARROCCHIA


21 AGOSTO: FESTA PATRONALE SAN PIO X

Durante la prima settimana di agosto verrà pubblicato sul sito il programma completo delle celebrazioni liturgiche della festa patronale di San Pio X.


AVVISO: NON PORTARE PIÙ INDUMENTI PER LA CARITAS

Durante tutto il periodo estivo si prega di non portare indumenti per la Caritas perché non sarà possibile trasferire le eccedenze alla Caritas diocesana.




-  XV DOMENICA T.O.

Sassari
10/07/2011


+ XV DOMENICA TEMPO ORDINARIO +

«UDRETE, SI, MA NON COMPRENDERETE, GUARDERETE,SI, MA NON VEDRETE»

Matteo 13,14
    

+ VANGELO SECONDO MATTEO (Mt 13,1-23)

Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia. Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un’altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c’era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un’altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti». Gli si avvicinarono allora i discepoli e gli dissero: «Perché a loro parli con parabole?». Egli rispose loro: «Perché a voi è dato conoscere i misteri del regno dei cieli, ma a loro non è dato. Infatti a colui che ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a colui che non ha, sarà tolto anche quello che ha. Per questo a loro parlo con parabole: perché guardando non vedono, udendo non ascoltano e non comprendono. Così si compie per loro la profezia di Isaìa che dice: "Udrete, sì, ma non comprenderete, guarderete, sì, ma non vedrete. Perché il cuore di questo popolo è diventato insensibile, sono diventati duri di orecchi e hanno chiuso gli occhi, perché non vedano con gli occhi, non ascoltino con gli orecchi e non comprendano con il cuore e non si convertano e io li guarisca!". Beati invece i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché ascoltano. In verità io vi dico: molti profeti e molti giusti hanno desiderato vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono! Voi dunque ascoltate la parabola del seminatore. Ogni volta che uno ascolta la parola del Regno e non la comprende, viene il Maligno e ruba ciò che è stato seminato nel suo cuore: questo è il seme seminato lungo la strada. Quello che è stato seminato sul terreno sassoso è colui che ascolta la Parola e l’accoglie subito con gioia, ma non ha in sé radici ed è incostante, sicché, appena giunge una tribolazione o una persecuzione a causa della Parola, egli subito viene meno. Quello seminato tra i rovi è colui che ascolta la Parola, ma la preoccupazione del mondo e la seduzione della ricchezza soffocano la Parola ed essa non dà frutto. Quello seminato sul terreno buono è colui che ascolta la Parola e la comprende; questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno».


Commento alle letture

La profezia di Isaia ci suggerisce la prospettiva con cui ascoltare il brano di Matteo. La Parola seminata è efficace e non ritorna a Dio senza avere prodotto il suo effetto. Questa è la speranza che anima Gesù quando racconta la parabola del seme. Nonostante il rifiuto che il suo annuncio incontra, Gesù rimane certo che la parola che il Padre gli ha affidata porterà un frutto sorprendente! Ciò non toglie nulla alla responsabilità che dobbiamo esercitare come ascoltatori. Occorre vigilare per rendere la nostra vita terreno accogliente, rimuovendo tutti gli ostacoli che possono chiudere orecchi e cuore all'ascolto.

Riguardo a queste chiusure Gesù ci chiede di fare attenzione soprattutto a una, la più grave: udire senza comprendere, guardare senza vedere. È l'atteggiamento di chi ascolta, ma senza decidersi per Gesù. Le parabole di Gesù non mirano soltanto alla nostra comprensione, ma alla nostra conversione. Decidendoci per lui, sarà proprio la relazione con la sua persona, il seme efficace a renderci terreno buono, capace di accoglienza.

PELLEGRINAGGI DIOCESANI

CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE 8-14 SETTEMBRE 2011
Orvieto, Assisi, Cascia, Norcia, Loreto, Osimo e Roma.
Quota € 630 a persona (+ € 90 supplemento singola). Massimo 100 posti.

PELLEGRINAGGIO IN TERRASANTA 27/12/2011 - 3/1/2012
Tel Aviv, Nazareth, Cana, Monte Tabor, Cafarnao, Tiberiade, Giordano, Qumram, Mar Morto, Monte degli Ulivi, Betlemme, Gerusalemme, Monte Sion, Cenacolo, S. Anna, Via Dolorosa, Santo Sepolcro, Emmaus.
Quota € 1.180 (+ € 260 supplemento singola)



PER INFORMAZIONI DETTAGLIETE SUI PROGRAMMI RIVOLGERSI IN PARROCCHIA


AVVISO: ORARI ESTIVI

Dal 1° luglio fino al 31 agosto saranno in vigore gli orari estivi delle celebrazioni:
- SS. MESSE FESTIVE: 8:00 - 10:00 - 19:00
- SS. MESSE FERIALI: 8:00 - 19:00


AVVISO: NON PORTARE PIÙ INDUMENTI PER LA CARITAS

Durante tutto il periodo estivo si prega di non portare indumenti per la Caritas perché non sarà possibile trasferire le eccedenze alla Caritas diocesana.




-  XIV DOMENICA T.O.

Sassari
03/07/2011


+ XIV DOMENICA TEMPO ORDINARIO +

«VENITE A ME, VOI TUTTI CHE SIETE STANCHI ED OPPRESSI, E IO VI DARÒ RISTORO»

Matteo 11,28
    

+ VANGELO SECONDO MATTEO (Mt 11,25-30)

In quel tempo Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo. Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».


Commento alle letture

La liturgia ci fa oggi contemplare un tratto del volto di Gesù, caro a Matteo: la sua mitezza. Già il profeta Zaccaria aveva presentato il Messia atteso come umile e mite, a cavallo di un asino e non di un cavallo, animale da guerra. Viene infatti ad annunciare la pace. Soltanto Matteo, citando questo testo profetico nell'ingresso di Gesù a Gerusalemme, precisa che viene come re mite (21,5). E nel Vangelo che ascoltiamo oggi è Gesù stesso a rivelarsi come mite e umile di cuore, compassionevole: non viene a imporre un giogo pesante sulle nostre spalle, ma a condividere con noi i nostri pesi, assumendoli su di sé.

La relazione che Gesù vive con noi dipende dal suo modo di stare davanti al Padre. Egli stesso si colloca tra quei piccoli a cui Dio rivela i suoi misteri. Poiché riceve tutto, può dire: venite a me, voi tutti. Noi siamo un dono che egli accoglie dalle mani del Padre, per custodirlo con la mitezza e l'umiltà di un povero. Con l'apostolo Paolo chiediamo che lo Spirito di Cristo abiti in noi, e ci faccia condividere i suoi stessi sentimenti, tra noi e davanti a Dio.

PELLEGRINAGGI DIOCESANI

CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE 8-14 SETTEMBRE 2011
Orvieto, Assisi, Cascia, Norcia, Loreto, Osimo e Roma.
Quota € 630 a persona (+ € 90 supplemento singola). Massimo 100 posti.

PELLEGRINAGGIO IN TERRASANTA 27/12/2011 - 3/1/2012
Tel Aviv, Nazareth, Cana, Monte Tabor, Cafarnao, Tiberiade, Giordano, Qumram, Mar Morto, Monte degli Ulivi, Betlemme, Gerusalemme, Monte Sion, Cenacolo, S. Anna, Via Dolorosa, Santo Sepolcro, Emmaus.
Quota € 1.180 (+ € 260 supplemento singola)



PER INFORMAZIONI DETTAGLIETE SUI PROGRAMMI RIVOLGERSI IN PARROCCHIA


AVVISO: ORARI ESTIVI

Dal 1° luglio fino al 31 agosto saranno in vigore gli orari estivi delle celebrazioni:
- SS. MESSE FESTIVE: 8:00 - 10:00 - 19:00
- SS. MESSE FERIALI: 8:00 - 19:00


AVVISO: NON PORTARE PIÙ INDUMENTI PER LA CARITAS

Durante tutto il periodo estivo si prega di non portare indumenti per la Caritas perché non sarà possibile trasferire le eccedenze alla Caritas diocesana.




Archivio 2011
Di seguito trovate tutte le notizie divise per mesi.
¤   Gennaio  ¤
¤  Febbraio  ¤
¤    Marzo   ¤
¤   Aprile   ¤
¤   Maggio   ¤
¤   Giugno   ¤
¤   Luglio   ¤
¤   Agosto   ¤
¤  Settembre ¤
¤   Ottobre  ¤
¤  Novembre  ¤
¤  Dicembre  ¤
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
© 2005-2018 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster quì. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica