HOME PARROCCHIA IL SANTO APPUNTAMENTI I PELLEGRINAGGI FOTO ALBUM LA VOCE VIDEO ANNO S. PIO X
NOTIZIE INTENZIONI I GRUPPI PREGHIERE IL CAMPANILE CHENNAI CONTATTI DONAZIONI HELP
.
 Notizie - NOVEMBRE 2006

In questa sezione sono elencat tutte le news mensili relative alla parrocchia e al sito.
Dal men a destra selezioni il mese che vuoi vedere.



-CRISTO RE' DELL'UNIVERSO

Sassari
26/11/2006


Siamo giunti all'ultima domenica del Tempo Ordinario di quest'Anno Liturgico, infatti domenica prossima sarà la prima dell'Avvento e inizierà quindi il periodo che precede e prepara al Natale. Inoltre il nuovo Anno Liturgico sarà "in compagnia" dell'Evangelista Luca che ci illustrerà il Vangelo del Signore domenica dopo domenica.
Oggi di fronte a noi abbiamo la figura di Cristo Ré dell'Universo. Già nell'Antico Testamento il profeta Daniele parlava di un Figlio dell'Uomo al quale Dio dà ogni potere e tutti i popoli, nazioni e lingue lo serviranno (cfr. Prima lettura Dn 7,13-14).
Questa profezia si realizza in Gesù: Egli ha coscienza di essere il Re profetizzato ed atteso ma precisa che il Suo Regno non è di questo mondo.
Il Regno di Gesù ha come legge l'Amore a Dio e al prossimo; la Misericordia prende il posto della giustizia, non esistono sudditi ma Fratelli e le armi da impugnare sono la PAROLA, il PERDONO e la PREGHIERA!!
Con il battesimo siamo entrati a far parte di questo Regno, quindi chiediamo la grazia di vivere pienamente nell'Amore per Dio e per i Fratelli.


NOVENA ALL'IMMACOLATA
Da mercoledì 29 a giovedì 7 tutti i giorni alle ore 17:30. A seguire la S. Messa.

NOVENA DEL SANTO NATALE
Da sabato 16 a domenica 24 tutti i giorni alle ore 18:45.



Potete leggere i brani nella sezione "LITURGIA" e ascoltarne l'omelia nella sezione "la VOCE".



-XXXIII DOMENICA T.O.

Sassari
18/11/2006


"IL CIELO E LA TERRA PASSERANNO, MA LE MIE PAROLE NON PASSERANNO"
Siamo alla fine dell'Anno Liturgico (domenica prossima sarà la festività di Cristo Re) e la liturgia ci invita a pensare alle cose ultime, a ciò che avverrà alla fine del tempo e della storia umana.
Questi brani non sono rivolti a incutere paura e vivere nel terrorre, ma per rafforzare in noi la speranza cristiana ed aiutarci a vivere una vita più conforme al Vangelo.
Cristo è l'alfa e l'omega, la prima e l'ultima parole della storia e lui stesso ce lo ricorda quando dice che tutto passerà ma soltanto le sue parole non passeranno, cioè non saranno dimenticate.
La Liturgia della Parola ci invita anche a prepararci bene e degnamente alla venuta di Gesù, intesa non soltanto al Natale ma soprattutto alla venuta finale.
Consideriamo e teniamo presente quindi che tutte le cose di questo mondo passano, come anche la nostra vita terrena, ma solo Cristo Parola Vivente, rimane in eterno e chi ascolta questa parola e la mette in pratica rimarrà in eterno.

Potete leggere i brani nella sezione "LITURGIA" e ascoltarne l'omelia nella sezione "la VOCE".



-XXXII DOMENICA T.O.

Sassari
12/11/2006


"BEATI I POVERI IN SPIRITO, DI ESSI E' IL REGNO DEI CIELI"
Domenica scorsa Gesù ci ha donato il Comandamento dell'Amore verso Dio e il prossimo, oggi invece ci illumina sull'esercizio della nostra carità. Infatti la povera vedova che offre tutto quello che aveva per vivere al Signore, è proposta da Gesù come modello di generosità perché ella offre la sua stessa vita per lui.
Quindi gli dona non il superfluo ma l'essenziale fidandosi interamente di Dio che non si lascia vincere in generosità!
Nel versetto all'Alleluia ricordiamo la frase di Gesù "Venite benedetti dal Padre mio [..] ricevete il Regno preparato per voi" (Mt 25,34) nella quale povertà e regno figurano come un binomio che si completa.
La povertà come modello di un mondo dove Dio è collocato al centro ci aiuta a comprendere i bisogni altrui e ci ricorda che siamo creature bisognose dello spirito per brillare.
Beati i poveri in Spirito non perché mono dotati, ma perché riscoprono il dono di Dio e la bellezza di donarlo agli altri.

Potete leggere i brani nella sezione "LITURGIA" e ascoltarne l'omelia nella sezione "la VOCE".



-XXXI DOMENICA T.O.

Sassari
05/11/2006


"QUALE E' IL PRIMO DEI COMANDAMENTI?"
Questa è la domenica dei "due Amori": l'Amore di Dio e l'Amore del Prossimo. Infatti nel brano evangelico di questa settimana (Mc 12,28-34) Gesù ci insegna che tutta la nostra vita si gioca e si misura con sull'Amore.
Bisogna dire che per amare Dio ed il Prossimo, il cristiano deve avere una base forte, quella della fede e dell'ascolto dell'unico dio che si è rivelato in Cristo. Senza credere in Dio come unico dio e al suo Amore misericordioso non c'è amore cristiano.
Il cristiano è capace di amore vero e duraturo perché il suo amore proviene da Dio.
Il Papa Benedetto XVI nella sua prima enciclica "Deus caritas est" ha voluto sottolineare tutto questo con le parole dell'Apostolo Giovanni: "Noi abbiamo riconosciuto l'amore che Dio ha per noi e vi abbiamo creduto".
Impegnamoci ad amare secondo il comandamento che Gesù ci ha insegnato così anche a noi il Signore potrà dire: "Non sei lontano dal Regno di Dio".
Perciò viviamo amando Dio con tutto il cuore e con tutta l'anima, riconoscendolo presente nel fratello, per vivere da cristiani autentici.

Per la missione in Brasile promossa durante queste ultime due settimana in parrocchia, a favore della neonata Casa di Accoglienza per le ragazze madri, i bambini del Catechismo hanno raccolto € 800,00. Ancora grazie per la vostra generosità!

Potete leggere i brani nella sezione "LITURGIA" e ascoltarne l'omelia nella sezione "la VOCE".



Archivio 2006
   Gennaio  
  Febbraio  
    Marzo   
   Aprile   
   Maggio   
   Giugno   
   Luglio   
   Agosto   
  Settembre 
   Ottobre  
  Novembre  
  Dicembre  
Archivio 2019
Archivio 2018
Archivio 2017
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
2005-2018 | Tutti i diritti riservati a www.sanpioxlipunti.it - Sito realizzato con GIMP ed altri software con licenza free.
Per info contattare il webmaster qu. Buona navigazione!

Spazio sottostante riservato ai banner di altri siti di ispirazione cattolica